(Kids) Berlin wall memorial

berlin wall memorial_rev1

Ricordate? Era il 9 novembre 1989. Migliaia di persone attraversarono la storica barriera e finì un’epoca. Il muro di Berlino è stato per molti anni, dalla notte del 12 agosto 1961, un vero confine invalicabile, che trasformò la città tedesca in una metropoli inclusa. Un muro che è il simbolo di una città divisa, di una Nazione separata e occupata, ma anche della storia di centinaia di famiglie separate e di anni grigi di violenza e tristezza.

Quest’anno ricorre il 25° della caduta e i festeggiamenti sono alle porte. Anche in Italia si stanno moltiplicando le manifestazioni, come all’ombra della Mole con Torino incontra Berlino, una kermesse dal programma ricco di iniziative ed eventi, dedicato alla cultura tedesca e alle sue eccellenze e con curiosi gemellaggi virtuali e creativi tra quartieri, come TANZ SALVARIO, tra il quartiere torinese di San Salvario e il quartiere di Kreuzberg.

Le Civette sul comò, con una grande passione per la metropoli tedesca, han deciso di rendere un piccolo omaggio a questa importante data, con una selezione speciale dei loro prodotti. Un kit dedicato ai più piccoli, in un immaginario weekend di viaggio, per celebrare la città di Berlino.

C’è proprio tutto: una cartina pronta a qualsiasi meteo, anche se un bel cielo azzurro o qualche nuvoletta sono preferibili; uno zainetto per contenere le proprie cose, un cappellino caldo fatto a mano e una porta ciuccio super coordinato con le manopoline per i manici del passeggino. E poi, chi si muove mai senza il proprio inseparabile amico (di pezza) del cuore?

1. 2. 3. 4. 5. 6. 7. 8. 9. 

berlin_wall_03

Rispondi