Swadding and Baby bites

baby bites
baby bites

Avete mai sentito parlare di Swadding?  Chiamato anche wrapping up è una tecnica di fasciatura per i neonati, che aiuta il rilassamento e la nanna. Sono un’evoluzione delle fasce che già in passato nonne e bisnonne usavano per tenere raccolti e accoccolati i neonati. I lenzuolini utilizzati erano generalmente in mussola o lino e, a seconda della zona, venivano passati attorno al corpicino del bimbo, includendo o meno braccia e schiena. Il metodo australiano, infatti, permetteva (e permette) una maggiore libertà delle braccia, così da lasciar libero il neonato di succhiarsi eventualmente il dito.

Oggi però non è  necessario imbozzolare i piccoli come farfalle; esistono dei pratici sacchi nanna, studiati appositamente per una notte tranquilla e con materiali specifici ed ecologici, perfetti per la pelle sensibile dei bimbi. Se poi sono anche belli e insoliti meglio ancora. Come quelli proposti da Baby Bites, un’azienda spagnola che propone creazioni insolite, colorate e versatili, a forma di squalo:-).

Tante le tonalità disponibili, ma consiglio anche un giro tra gli accessori, dove si trovano eleganti bavaglini per la pappa di tutti i giorni.


11229824_750988055031898_3116983522959307978_n

b_a4cbfaded8b49c97299b5e075e047a94

baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites
baby bites

One thought on “Swadding and Baby bites

Rispondi