El milanès che non ti aspetti

Girovagando in serata nel cosiddetto cuore del Fuorisalone, di venerdì sera per giunta, sembra quasi impossibile. Poi però, ci torni con calma e per diletto il sabato pomeriggio e intravedi nella marea di gente, individui che trasportano borse della spesa. Signore che passeggiano col cane. O ancora, bambini che giocano nei cortili seminascosti.
E allora ti rendi conto che, si, ci abitano. E hanno una vita parallela. Lontano dagli eventi, dalle presentazioni. E forse anche dal design.
Così guardi con occhi diversi anche il contesto. Che ha sempre il suo fascino.

Via Voghera, Milano. 13 aprile 2013
Milano, via Voghera. 13 aprile 2013

Questa è una delle tante foto scattate oggi. Foto che trovate sempre su instagram, seguendo @designoutfit, ovvero il blog gemello, che da oggi trasloca e che trovate su designoutfit.wordpress.com.

Tra i giretti della giornata, anche un’interessante sosta al JV Store di via Melzo, dove oltre a varie esposizioni, era presente anche Tobeus, ovvero un progetto nato per gioco e sul gioco. 100 macchinine in legno di cedro del Libano, create insieme a numerosi designer di fama internazionale. Per la design week meneghina la famiglia si allarga e i prodotti aumentano, grazie alla collaborazione con il brand Essent’ial.
E niente… Io sono uscita con toppe a forma di macchinina.

TobeUs
TobeUs
TobeUs, JVstore
TobeUs, JVstore
image
TobeUs, JVstore
Pouf Essent'ial, jvstore
Pouf Essent’ial, jvstore

cinquanta sfumature di giallo

cinquanta sfumature di giallo
cinquanta sfumature di giallo


50 sfumature di giallo. Per chi non sopporta il rosa. Per chi è stufo del solito azzurro. O, ancora, per chi preferisce l’effetto sorpresa e resiste fino all’ultimo.

Una tonalità che nella stanza dei bambini va sempre bene.  Un colore che, tra l’altro,  permette, anche in ambienti piccoli e non troppo luminosi, di rendere tutto più vivo e allegro. Anche per gli adulti.

Il giallo è tra i colori primari più utilizzati nei giochi per l’infanzia. Non a caso si trovano molti oggetti e decorazioni proprio in varie sfumature solari.

Si parte dalla lampada creativa in carta e lavorata ad origami. Per un’ambientazione un po’ originale, si può optare per una carta da parati dall’effetto vintage a righe, da posizionare come fondo di una sola parete, o come modo per accentuare l’angolo notte.

Qui, un lettino basso di tipo montessoriano, come quello proposto da Rafa-kids è perfetto anche per quei piccoli che stanno iniziando a muoversi un po’ in autonomia, e che col tempo, potrà essere usato anche come base di gioco o come piccolo divanetto per quelli troppo cresciuti.

Un bell’abbinamento con il giallo è il grigio, con cui non bisogna eccedere, ma che rende tutto estremamente elegante. Perfetti i cuscini di Ferm living con le gocce di pioggia.

Infine un tocco di nero. I mobiles con gli uccellini per i più piccini e la valigia Trunki ad effetto ape, per i viaggiatori in erba.

bhmouse

Ora passiamo alla parte lettura. Come prima consociazione, questa volta parliamo di Brambly Hedge, ovvero Bosco di Rovo, una serie di libri per bambini da i 5 anni in su, creata dalla disegnatrice e scrittrice Jill Barklem.

Protagonista della collana, che risale al 1980, è la siepe di Bosco di Rovo, un luogo in mezzo alla campagna abitato da topolini molto laboriosi ed educati, suddivisi in famiglie, ognuna dislocata all’interno di un tronco d’albero.

L’Emporio Tronchetti, Villa Melaverde o ancora il palazzo della Vecchia Quercia; una comunità animata che ricorda da lontano i romanzi di Jane Austen, fatta di vita quotidiana, feste, matrimoni e pomeriggi a sorseggiare tè.

 Da leggere.

Shopping list

Rafa kids | Toddler Bed | 550 euro | lo trovi da Rafa kids online

Playsam |  macchinina  Saab | 402 euro | la trovi da Shop Playsam

Trunki |  valigia  Bernard Bee | 54 euro | la trovi da Tom Sailor

Magis me Too | poltrona-dondolo Trioli | 203 euro  | la trovi da Arredaclick

Magis Me Too | sedia Reiet | 299 euro | la trovi da Made in Design

Ikea| armadio Hensvik | 99,90 euro | lo trovi da Ikea

Ikea | tavolino  Sundvik | 49,99 euro| lo trovi da Ikea

Ferm Living | cuscino gocce di pioggia  | 30 euro | lo trovi da Le civette sul comò

Muuto | gancio appendiabiti The dots | 17,90 euro | lo trovi da Finnish design shop

Flensted Mobiles | Albero Parlante | 21 euro | lo trovi da Gi.Go 

Studio Snowpuppe | Origami lanp chestnut | 59 euro | lo trovi da  Studio Snowpuppe online shop

Le quattro stagioni di Bosco di Rovo | 21,16 euro | lo trovi da La feltrinelli

Salone e Fuorisalone a portata di click

Chi abita a Milano, diciamocelo, giá dopo due giorni, salvo uscite serali, ne ha probabilmente le scatole piene del Salone e del Fuorisalone. Chi invece è lontano, molto molto meno, soprattutto se tra gli addetti ai lavori e impossibilitato agli spostamenti.

Difficile rendere l’atmosfera che si respira, la città che si anima in modo diverso e cosmopolita. Negozi che prendono aspetti diversi e diventano teatro di questa grande macchina che è il design.
Per fortuna i media non ci fanno mancare quasi nulla e la design week meneghina non passa certo sotto silenzio.
ma esiste anche tutta una serie di escamotage che la tecnologia moderna ci mette a disposizione e che, ormai da qualche anno, viene individuata con il nome di social network.
Social che permettono la condivisione immediata e spesso, sempre più personale, di quanto stiamo facendo, con chi e dove.
E allora ben vengano condivisioni su Facebook, Pinterest, Instagram & Co. A suon di hashtag.
Anche i siti ufficiali ne sono corredati. Spesso con tanto di contest. Provate a dare un’occhiata a Fuorisalone.it o al concorso di hearst home.

Anche il giovane amisuradibimbo è entrato nel tunnel, ma lo fa con un interessante e proficuo gemellaggio con il blog design outfit, che si avvale per questi giorni di un’inviata speciale (la sottoscritta), patita di design, che circola a piede libero per la città.

Uno scatto con instagram lo potete vedere qui sotto, e proprio sullo spazio dei bimbi… Qualora vogliate approfondire, trovate tutte le foto in homepage su design outfit o su direttamente su followgram, cercando @designoutfit.

Nidi, # salone
Nidi, # salone

Valentina

Fuorisalone a misura di bimbo

Oggi non c’è storia. Non si parla d’altro in tema di design. Domani parte il Salone del Mobile e per le vie di Milano c’è gran fermento.
Un’agitazione per addetti ai lavori, per la stampa ma anche per tutti coloro che aspettano con ansia le novità in fatto di arredo e decor.
Novità che occupano anche in larga parte il mondo dei bambini, con eventi e presentazioni studiate appositamente per i loro spazi, con un occhio di riguardo all’estetica e soprattutto alla fruibilità e alla creatività.
Bando alle ciance e passiamo la parola a KidsroomZOOM e ai suoi interessanti prodotti. I dettagli li trovate in questo mio articolo uscito oggi, in cui ci sono anche suggerimenti per dove parcheggiare intelligentemente i nani durante la design week. Per un’anteprima fotografica guardate qui sotto.
Se invece volete seguire il tutto sui social, cercate #kidsroomzoom o la più curiosa #adottalalce.
Intanto, in ogni caso… Che il Salone abbia inizio.

dal 9 al 14 aprile 2013
via Cesare da Sesto 5 & via GB Vico 1, 20123 Milano,
MM2 Sant’Ambrogio / Sant’Agostino
INAUGURAZIONE martedì 9 aprile dalle 18.00
ORARIO da mercoledì a domenica dalle 11.00 alle 19.00
http://www.kidsroomzoom.com | http://www.kidsroomzoom.tumblr.com

image

Julica design

image

Ikea hacks for kids

Che l’Ikea faccia ormai parte del nostro vivere, è assodato. Più o meno tutti abbiamo almeno un prodotto all’interno delle nostre case. Ma forse non tutti sanno che dietro il marchio low cost, c’è grande fermento e numerose attività parallele, votate a rendere meno banali e soprattutto altamente personalizzabili, i complementi del brand scandinavo per eccellenza.
Tessuti, sedute e stickers per mobili e librerie. Ma oggi vi segnalo un interessante ikea hack, incentrato sulla personalizzazione dei lettini per bimbi.
Stickers per letto Kura, Ikea

stickers per letto Kura, Ikea

image

image

image

Si tratta di Stikkpix, che propone una serie di adesivi per lettini, e specificatamente per il classico Kura, il letto per bambini reversibile di Ikea. Tante le immagini a disposizione, molte delle quali prettamente maschili, abbinabili con altri stickers per tavolini e armadi. Spulciando si trova anche del classico rosa da principesse in erba, oltre a tutta una serie di personaggi per tavolini e sedie per i piccoli.
Li trovate qui, con prezzi intorno ai 49 euro.

Kids design jukebox | design per bambini in cameretta

springisintheair

C’è chi preferisce comprare in blocco, presa dall’ansia dell’imminente nascita. E chi, invece, preferisce selezionare con cura, cambiando, e non una volta, la selezione in corsa.

Chi si butta sul rosa e l’azzurro, e chi invece, predilige una tonalità, e lì rimane fedele il più possibile.

La cameretta è qualcosa di strettamente personale. Un ambiente, che non sempre è facilmente riconoscibile. Il più delle volte sparpagliato per la casa, anche grazie alle nuove teorie di co-sleeping e di praticità.

Resta il fatto che selezionare non è così facile. Va a gusti, a budget e ad esigenze, che sono il più  delle volte diverse per ognuno di noi.

Ecco allora l’idea di un grande jukebox dei design e dei prodotti in circolazione, dove pescare a piacere qualche idea o l’intera moodboard, dettata ogni volta da uno spirito diverso. Colori, tonalità, favole, esigenze che cambiano con la crescita… un pot pourri di arredi e complementi, sempre a misura di bimbo.

Suggerimenti e consigli di progettazione random, con un posto riservato sempre ad un libro per i più piccoli, parte integrante del processo di crescita.