Studio e postura: la scelta dell’arredo giusto

boys-286245_960_720.jpg

Quando si parla di camerette, si pensa quasi subito alla razionalizzazione dello spazio, ma anche all’ergonomia: creare un angolo idoneo per lo studio, con la giusta scelta delle sedie per bambini e delle scrivanie, per una postura corretta anche sul lungo periodo.

Non solo decorazione, quindi. Ma un ambiente che sia facilmente modificabile in base alle esigenze che cambiano col tempo e che molto spesso è vissuto non solo per il relax, ma anche per fare i compiti e per studiare.

SE_0502-300x291.jpg

Come scegliere l’arredo per l’angolo studio di un bimbo che va a scuola

Un elemento fondamentale, insieme alla luce e all’orientamento, è la scelta della sedia in base al piano di lavoro e all’attività che viene svolta. Il tempo passato al computer o sui libri è tanto e se abituati fin da piccoli alla postura corretta, migliore sarà l’approccio e la salute della schiena nel corso del tempo.

Evitare quindi di lasciare liberi i bambini di sedersi o peggio, sdraiarsi su divani, tappeti e superfici non idonee, anche se per poco tempo. Meglio dotarli della postazione giusta, comoda e, perché no, anche bella, con la seduta per bambini e ragazzi giusta ed ergonomica, adatta cioè alle loro esigenze e alle loro altezze così diverse.

postura corretta (1)

I modelli di sedie e sedute disponibili, anche per bambini, sono tantissimi. Meglio prediligere forme simili alle sedie da ufficio: ovvero girevoli, non su quattro gambe, ma con perno centrale, in grado permettere movimenti rotatori senza problemi di scivolamento, in bimbi relativamente ancora piccoli, ma già presi dallo studio.

 

Ma se si tratta di misure e numeri? Le sedie per bambini, meglio se regolabili, così da durare ancora di più nel tempo,  devono fare in modo che i  piccoli, una volta seduti, tocchino con i piedi a terra. L’altezza della scrivania deve essere compresa intorno ai 75 cm, con uno spazio tra gambe e ripiano, intorno ai 20- 25 cm, in modo da rendere più comoda la posizione.

postura corretta pc

Infine, ma non meno importante, la scelta dello schienale. Il sostegno della schiena è un punto fondamentale per la postura e l’ergonomia nelle sedie per bambini. Per questo deve essere sufficientemente rigido e allo stesso tempo elastico, per assecondare i movimenti del corpo. Ci sono addirittura modelli che sono realizzati in rete con sedile imbottito e base in metallo, omologati anche per un uso intorno alle 4 ore, sempre con il massimo comfort.

Nella progettazione di una cameretta, un altro punto da considerare per l’angolo studio è la luce e l’orientamento che viene dato a questo spazio. In modo particolare la scrivania non deve essere mai posizionata con le spalle alle finestre. Così si eviteranno riflessi su monitor dei computer e anche ombre fastidiose mentre si scrive e si studia. Meglio preferire un posizionamento sotto finestra o perpendicolare, a destra o sinistra, a seconda della mano con cui si scrive. Per quanto riguarda la luce artificiale e la luce da tavolo, deve sempre essere opposta proprio a quest’ultima, sempre per evitare di farsi ombra da soli.

20151_chca21a_childrens_desk_chairs_8_12_PH127324.jpg

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...