Le follies di Nobody&Co vincono il #MDA2017

domus-superfollies-02

C’era una volta il Giardino delle Arti…

E’ qui che, proprio come in un giardino incantato, Nodoby&Co, quest’anno, ha voluto creare un’atmosfera magica, per presentare la sua ultima collezione di design.

domus-superfollies-04

SuperFollies, questo il nome dell’installazione architettonica fiabesca, creata da Faye Toogood dello Studio Toogood e vincitrice del #MDA,  il Milano design Award, all’interno di uno spazio poco conosciuto di Milano, in via Palestro, 8. Il Giardino delle Arti è un luogo privato del XIX secolo, che apre solo in occasioni speciali, ricco di vegetazione e con numerose specie arboree e aromatiche, che ha ospitato per la settimana del design, delle curiose installazioni optical, che ricordano neanche troppo velatamente, delle casette.

 

Faye-Toogood_Nobody-Co_Super-Follies_Visual

E’ questo il modo in cui, Nobody&Co, ha deciso di svelare la nuova collezione di sedie e di arredi di design, filtrandoli attraverso lo stile della designer inglese Toogood,  posizionati all’interno di ciascuna installazione e ammirabili con diverse angolature, dalle finestrelle apribili.

domus-superfollies-11

Alisée Matta e Giovanni Gennari, ideatori di Nobody&Co. hanno deciso di presentare i prodotti sfruttando un’immagine tipica dei giardini inglesi del XVIII secolo, le follies: conosciuti anche con il nome di “capricci”, sono l’evoluzione di un artefatto architettonico, piazzato all’interno di uno spazio verde o di un giardino, per esaltarne il paesaggio e la composizione. Il nome deriva dal fatto che più che utili, questi piccoli edifici erano delle sperimentazioni buffe, decorative.

 

Superfollies_2

All’interno delle follies, è stata presentata la nuovissima linea di arredi outdoor Uphill: sedie e tavoli, in acciaio, con un particolare sistema di regolazione, che ricorda il sellino da bicicletta, ma anche Pet Table, Relog and Missing Ocean e the Sliced Bookshelf.

domus-superfollies-06.jpg

domus-superfollies-03domus-superfollies-05

nobody26co-bibliochaise

 

Mentre ai margini, tra le frasche e le zone verdi, anche qualche pezzo iconico delle collezioni di Nobody&Co, conosciute in ambito kids, soprattutto per il Buddino, lo stampino per budini, dalla forma di Buddha, acquistabile a Milano da UNDUETRESTELLA.

Buddinoimage1.jpg

Tra le installazioni di SUPERFOLLIES, anche la Wild Bakery: un progetto legato al cibo, in collaborazione con Arabeschi di Latte e lo chef Franco Aliberti.

nobodyandco superfollies (26)nobodyandco superfollies (24)

Una panetteria insolita, che riporta alle origini, con sapori nuovi e antichi allo stesso tempo: Pane orzo e fieno; pane segale e saraceno; pane con silene e tarassaco; sfoglia croccante alla barbabietola; crosta di biscotto alla fava di cacao e Cassia; cracker alla curcuma*.

Una gioia per gli occhi e per il palato.

*Assaggiati dal seienne esigente, dico solo che ha fatto il bis.

nobodyandco superfollies (10)

nobodyandco superfollies (12)

nobodyandco superfollies (22)

nobodyandco superfollies (29)

 

 

 

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.