Le follies di Nobody&Co vincono il #MDA2017

domus-superfollies-02

C’era una volta il Giardino delle Arti…

E’ qui che, proprio come in un giardino incantato, Nodoby&Co, quest’anno, ha voluto creare un’atmosfera magica, per presentare la sua ultima collezione di design.

domus-superfollies-04

SuperFollies, questo il nome dell’installazione architettonica fiabesca, creata da Faye Toogood dello Studio Toogood e vincitrice del #MDA,  il Milano design Award, all’interno di uno spazio poco conosciuto di Milano, in via Palestro, 8. Il Giardino delle Arti è un luogo privato del XIX secolo, che apre solo in occasioni speciali, ricco di vegetazione e con numerose specie arboree e aromatiche, che ha ospitato per la settimana del design, delle curiose installazioni optical, che ricordano neanche troppo velatamente, delle casette.

 

Faye-Toogood_Nobody-Co_Super-Follies_Visual

E’ questo il modo in cui, Nobody&Co, ha deciso di svelare la nuova collezione di sedie e di arredi di design, filtrandoli attraverso lo stile della designer inglese Toogood,  posizionati all’interno di ciascuna installazione e ammirabili con diverse angolature, dalle finestrelle apribili.

domus-superfollies-11

Alisée Matta e Giovanni Gennari, ideatori di Nobody&Co. hanno deciso di presentare i prodotti sfruttando un’immagine tipica dei giardini inglesi del XVIII secolo, le follies: conosciuti anche con il nome di “capricci”, sono l’evoluzione di un artefatto architettonico, piazzato all’interno di uno spazio verde o di un giardino, per esaltarne il paesaggio e la composizione. Il nome deriva dal fatto che più che utili, questi piccoli edifici erano delle sperimentazioni buffe, decorative.

 

Superfollies_2

All’interno delle follies, è stata presentata la nuovissima linea di arredi outdoor Uphill: sedie e tavoli, in acciaio, con un particolare sistema di regolazione, che ricorda il sellino da bicicletta, ma anche Pet Table, Relog and Missing Ocean e the Sliced Bookshelf.

domus-superfollies-06.jpg

domus-superfollies-03domus-superfollies-05

nobody26co-bibliochaise

 

Mentre ai margini, tra le frasche e le zone verdi, anche qualche pezzo iconico delle collezioni di Nobody&Co, conosciute in ambito kids, soprattutto per il Buddino, lo stampino per budini, dalla forma di Buddha, acquistabile a Milano da UNDUETRESTELLA.

Buddinoimage1.jpg

Tra le installazioni di SUPERFOLLIES, anche la Wild Bakery: un progetto legato al cibo, in collaborazione con Arabeschi di Latte e lo chef Franco Aliberti.

nobodyandco superfollies (26)nobodyandco superfollies (24)

Una panetteria insolita, che riporta alle origini, con sapori nuovi e antichi allo stesso tempo: Pane orzo e fieno; pane segale e saraceno; pane con silene e tarassaco; sfoglia croccante alla barbabietola; crosta di biscotto alla fava di cacao e Cassia; cracker alla curcuma*.

Una gioia per gli occhi e per il palato.

*Assaggiati dal seienne esigente, dico solo che ha fatto il bis.

nobodyandco superfollies (10)

nobodyandco superfollies (12)

nobodyandco superfollies (22)

nobodyandco superfollies (29)

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...